SEI IN > VIVERE FRIULI VENEZIA GIULIA > ATTUALITA'
comunicato stampa

Pordenone: Comitato INLUCE, sotto i riflettori gli importanti risultati conseguiti nei primi nove mesi di attività

4' di lettura
24

Si è tenuta venerdì la conferenza stampa del Comitato INLUCE, voluta per fare il punto sui primi 9 mesi di attività di tale sodalizio, nato dall’idea dell’imprenditore Renzo Zaghet, presidente di Viteria 2000 S.r.l. e Dare to S.r.l., e dalla sua convinzione che sia necessario investire maggiormente sulle potenzialità di Pordenone e del suo territorio a favore dei giovani.

Da qui l’intento di “Valorizzare l’impegno e l’innovazione premiando il merito”, slogan che traduce perfettamente la mission del comitato e che sintetizza le sue finalità, apportando crescita attraverso un’opera di sostegno concreta e senza scopo di lucro all’istruzione, alla formazione e all’inserimento lavorativo specialistico e professionale dei ragazzi. Tutto ciò, contribuendo al finanziamento di progetti considerati particolarmente meritevoli attraverso la raccolta di erogazioni liberali da parte di aziende, realtà del terzo settore e istituzioni. A monte sta la volontà di condividere una prospettiva di miglioramento del tessuto socioeconomico locale, ponendo al centro le nuove generazioni e il loro desiderio di costruire futuro.

Presenti il sindaco Alessandro Ciriani, il presidente di Confindustria Alto Adriatico Michelangelo Agrusti e il presidente del comitato, Renzo Zaghet, che ha comunicato alla stampa il traguardo raggiunto ad oggi dal Comitato che, a soli 9 mesi dalla presentazione ufficiale del 15 aprile 2023, ha già raccolto ben 50 mila euro, dimostrando che quanto seminato sta dando i suoi frutti e che gli obiettivi di pochi posso essere largamente condivisi da molti nel nostro territorio.

«Sono ben 43 i sovventori – spiega Zaghet – che hanno offerto un loro contributo al fine di far crescere una cultura dello sviluppo evoluta e lungimirante, fondata sull’amore per i luoghi in cui viviamo e lavoriamo, con l’intento di renderli sempre più speciali. In concreto? Intendiamo prendere contatti con gli istituti del pordenonese per creare delle borse di studio che supportino e premino i ragazzi più meritevoli, talentuosi e magari economicamente impossibilitati a proseguire gli studi, affinché essi possano crescere ed inserirsi nel mondo del lavoro, mettendo le loro capacità a servizio di questo stesso territorio».

Il Comitato INLUCE riconosce come partners il Comune di Pordenone, Confindustria Alto Adriatico, la Camera di Commercio Pordenone-Udine, Care Srl, presenta numerosi sostenitori tra aziende e società locali, coinvolgendo nella sua attività anche associazioni, organizzazioni solidali e istituzioni. Il finanziamento avviene attraverso i contributi liberamente offerti da chi sceglie di aderire al comitato.

«Questa iniziativa si concretizza in un anno di grande investimento di capitale umano sul territorio – nota il presidente Agrusti -. Da un lato il Comune sta investendo sull’ex birrificio, dove avrà sede l’Istituto Tecnico Superiore Alto Adriatico dedicato alla formazione post diploma di super periti. Dall’altro c’è l’ambizioso progetto di riqualificazione del Valle Center, conosciuto come Bronx, che porterà nel cuore della città il nuovo centro studi. Pordenone investe nella formazione di capitale umano di altissimo livello, creando specializzazioni scientifiche e tecniche capaci di rivitalizzare la crescita industriale e manifatturiera del suo stesso territorio: imprenditori che aiutano i giovani a diventare eccellenti professionisti e, potenzialmente, nuovi imprenditori. L’iniziativa di Renzo Zaghet e della sua società mostra come ci sia un’attenzione speciale del mondo dell’impresa su questo territorio e rappresenta un ottimo esempio da seguire».

Afferma il sindaco Ciriani: «I giovani sono una risorsa che va custodita e incoraggiata, soprattutto alla luce del fatto che le nostre imprese manifatturiere richiedono del personale di cui c’è assoluta carenza. È straordinario che ci sia un Comitato che, con gratuità e generosità, mette a disposizione queste risorse per l’alta formazione e professionalizzazione dei ragazzi e per consentire, a chi ha meno mezzi, di accedere alla formazione. Un’alleanza illuminata tra istituzioni, categorie economiche e liberi imprenditori per costituire un ecosistema ideale nel quale i giovani possano avere strutture, nuovi progetti e l’opportunità di coronare i loro sogni senza fuggire altrove per cercare opportunità professionali, ma rimanendo qui e costruendo qui il loro fururo».

Per aderire alle iniziative del comitato con l’offerta di un contributo, la dicitura della causale dovrà essere la seguente: “Erogazioni liberali a favore del Comitato INLUCE”. Il contributo è detraibile.

Comitato INLUCE - Piazza XX Settembre, 13 - 33170 Pordenone (PN) - CF e P.IVA: 01937160933

IBAN: IT57G0880512501024000001229





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-01-2024 alle 16:17 sul giornale del 20 gennaio 2024 - 24 letture






qrcode